Campioni in omaggio per ogni acquisto | Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

Campioni in omaggio per ogni acquisto

Filtra prodotti

show blocks helper

Categorie prodotto +

Prodotto Brand +

Prezzo

Acne meccanica: cos’è e come curarla

Mai sentito parlare di “Acne Meccanica”? Ormai tutti associamo questo termine alla comparsa di quei brutti (anzi no, bruttissimi) brufoletti in tutte quelle zone, dove la mascherina sfrega continuamente con la pelle del viso, ma forse siamo meno consapevoli del perché ciò accade.

L’Acne Meccanica è una forma di acne causata dallo sfregamento della pelle su una superficie alla presenza di sudore e pori ostruiti.


Se ci pensiamo bene, è proprio quello che succede sotto la mascherina: la compressione, lo sfregamento e l’occlusione aumentano la temperatura della pelle e di conseguenza la sudorazione, aumentando l’idratazione delle cellule dello strato corneo che normalmente eliminiamo nella quotidianità. Non potendo essere eliminate, queste cellule andranno inevitabilmente a finire all’interno dei nostri pori, causandone l’ostruzione. Il poro occluso si infiamma e crea l’ambiente perfetto per la proliferazione dei batteri normalmente presenti… ma ahimè, aumentano anche quelli che non ci piacciono!

Un pensiero fisso quasi ci toglie il sonno, ed è: come liberarsene? Non potendo rimuovere la causa dell’occlusione (la mascherina), l’unica cosa che possiamo fare è cercare di migliorare la nostra skin care routine per cercare di minimizzare i danni… e non voglio sentire scuse sul fatto che “non c’è tempo”! Approfittiamo delle feste imminenti ed anche di questo semi-lockdown per dedicarci più tempo ed attenzioni, concedendoci rituali di bellezza che normalmente lasceremmo da parte: cerchiamo sempre il lato positivo in ogni situazione!

Innanzitutto è fondamentale lavare il viso almeno due volte al giorno con soli tensioattivi delicati oppure questi ultimi in combinazione con degli olii detergenti nel caso in cui ci dovessimo anche struccare. Il mio consiglio è di utilizzare come struccante il NATURAL COCONUT CLEANSING OIL di Urango il NATURAL CLEANSING OIL di Aromatica, entrambi ottimi prodotti che ci permettono di togliere anche i residui di trucco più testardi in modo delicato, senza stressare ulteriormente la pelle e lasciandola morbida e nutrita. Per la semplice detersione del mattino consiglio il CREAMY BUBBLE FOAM CLEANSER di Urang, delicato, cremoso, morbido e avvolgente.

La nostra skin care routine non può fare a meno di un tonico leggermene esfoliante come ALOE BHA SKIN TONER di Benton, contenente acido ialuronico idratante, bava di lumaca lenitiva ed acido salicilico, ingrediente chiave per liberare i nostri pori delle ostruzioni.

Tra una serie tv e shopping on-line compulsivo, prima di andare a dormire possiamo concederci una coccola aggiuntiva con il TRUE ROSE REPAIR ESSENCE di Urang che con la texture simile a un siero trasformerà la nostra pelle con solo poche goccie.

Vista la mancanza d’impegni mondani, una o due volte a settimana siamo obbligate a concederci una rilassante maschera viso in base alle esigenze della nostra pelle: lenitiva come la LOVE CICA X OPUNTIA MASK di Urang oppure, per le pelli più impure, la DEEP CLEANSING MASQUE di GrownAlchemist.

 

Insomma belle donne, la parola d’ordine è: TEMPO. Prendiamoci del tempo per ascoltarci, tempo per leggere quel libro che abbiamo sul comodino da mesi, tempo per preparaci dei buoni biscotti fatti in casa, tempo per noi e per la nostra skin care! La pelle è il nostro biglietto da visita… cerchiamo di averne cura. 

Martina F.~cosmetologa~ per Ousia

 

Network

Journal
Iscriviti alla Newsletter,
ottieni 10% di sconto
Logo Ousia