Campioni in omaggio per ogni acquisto | Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

Campioni in omaggio per ogni acquisto

Filtra prodotti

show blocks helper

Categorie prodotto +

Prodotto Brand +

Prezzo

Brand Doers of London

Una beauty routine per LUI, green, cruelty free e di grande qualità.

Inside the Cosmo – NEW SPACE ERA


Nuove frontiere spaziali



Ci siamo, manca pochissimo.
Tra non molti giorni potremo assistere ad un evento storico per tutta l’astronautica mondiale, il primo lancio spaziale privato con esseri umani a bordo.

    ♥Illustrazione a cura di Giorgia A.♥

Protagonista è la NASA e l’azienda SpaceX di Elon Musk: tra pochi giorni lanceranno la missione Demo-2 che riporterà astronauti americani a volare nello spazio dalla fine del programma della navetta spaziale Space Shuttle, nel 2011.
Non solo, NASA volerà su di un servizio di trasporto orbitale completamente privato, o commerciale. L’inizio di un’era spettacolare per il volo spaziale umano.
Può non sembrare ma stiamo vivendo in tempi speciali. 
L’orbita Terrestre è ora aperta al trasporto di esseri umani da parte di aziende commerciali.

Ma procediamo con ordine.

Siamo all’interno del programma NASA Commercial Crew Program, il programma dell’ente spaziale USA per realizzare servizi privati di trasporto orbitale per esseri umani.
La missione di SpaceX vede il debutto della nuova capsula per il trasporto umano Crew Dragon. Partirà in cima ad un razzo vettore Falcon 9, anche questo abilitato al volo spaziale umano. 
La data di lancio è impostata al prossimo 27 Maggio, alle ore 22:32 italiane, dallo storico sito di lancio di Cape Canaveral,in Florida.

L’equipaggio è composto dagli astronauti Robert Behnken e Douglas Hurley, che raggiungeranno la Stazione Spaziale Internazionale a bordo della nuova capsula SpaceX Crew Dragon.
Behnken sarà il responsabile per le operazioni di bordo come attracco alla ISS e distacco dalla ISS, così come per le attività durante tutta la permanenza di Crew Dragon sulla Stazione. 

Hurley sarà il comandante della missione, responsabile delle attività quali il lancio, atterraggio e recupero. 

 

Dopo 24 ore dal lancio, Crew Dragon sarà in posizione per il rendezvous e l’aggancio con la ISS. Crew Dragon è in grado di effettuare queste operazioni automaticamente, ma gli equipaggi sono pronti a prendere il controllo delle attività in caso si rendesse necessario.

Dopo il docking, Behnken ed Hurley accederanno alla Stazione diventando membri di Expedition 63. 
Sebbene la particolare Crew Dragon utilizzata per questa missione possa rimanere in orbita per 110 giorni, l’effettiva durata della missione sarà determinata una volta raggiunta la ISS. 

Alla fine della missione, la capsula con a bordo Behnken ed Hurley si sgancerà autonomamente dalla ISS e farà rientro sulla Terra, con uno splashdown nella costa Atlantica, a largo della Florida. L’equipaggio verrà poi recuperato dalla nave di appoggio SpaceX “Go Navigator” e farà rientro a Cape Canaveral.

Il grande passo è vicino e ci si potrà sintonizzare su più piattaforme, vi segnaliamo il canale 35- Focus o skytg24 per seguire questo lancio che non ha eguali nella storia umana.

 

Appuntamento quindi al 27 Maggio. 

News Spazio – Ousia 

Network

Journal
Newsletter